fbpx

3 idee per giovani imprenditori a cui ancora non avevi pensato

 In News

Cosa serve per diventare giovani imprenditori

Sei un giovane con tanta voglia di costruire un progetto professionale tutto tuo? Mettersi in proprio non è facile: servono idee imprenditoriali efficaci, impegno e tenacia.

Ecco 3 consigli su cosa serve per diventare imprenditori:

1) definisci l’idea imprenditoriale giusta per te e per le esigenze di mercato in cui ti trovi ad operare

2) segui tutti gli step burocratici necessari per avviare la tua azienda (iscrizione nel registro delle Imprese; rilascio della partita Iva; segnalazione della SCIA al Comune etc)

3) redigi un business plan, definisci un piano strategico e i costi da dover sostenere per avviare la tua e gli obiettivi che vuoi perseguire

In questo articolo ti suggeriamo 3 idee per giovani imprenditori che vogliono mettersi alla prova in un mercato rionale e che speriamo possano esserti utili per trovare ispirazione

Banchi alimentari, artigianato e start up innovative

Il mercato rionale rappresenta un’ottima opportunità per giovani imprenditori che hanno un budget limitato ma vogliono avviare il loro progetto.

Ti suggeriamo 3 idee di business per giovani imprenditori che è possibile realizzare all’interno del mercato:

  1. aprire un banco alimentare: è un’area che non conosce crisi e può offrire buone occasioni imprenditoriali. Con una buona dose di creatività è possibile differenziarsi dalla concorrenza e proporre prodotti innovativi o di nicchia.
  2. aprire un banco di artigianato: se ami costruire prodotti a mano e vuoi fare delle tue competenze e passione una professione il settore dell’artigianato è quello che fa per te. I prodotti manifatturieri poi sono particolarmente apprezzati anche dalla clientela, le persone infatti sono sempre più attente alla qualità delle materie prime e del prodotto che acquistano.
  3. start up innovative: se hai competenze tecnologiche potresti sfruttarle per realizzare un progetto innovativo dedicato alle attività di prossimità come lo sono i mercati rionali. come ad esempio servizi, piattaforme o app di delivery. Puoi inoltre sfruttare il digital marketing per far conoscere la tua impresa o sponsorizzare prodotti.

Iter burocratico

Una volta individuata la tua idea di business non ti resta che realizzare il tuo progetto seguendo le procedure burocratiche e amministrative necessarie.

Per poter aprire il tuo banco dovrai seguire dei precisi step burocratici, il primo fra tutti è quello di  richiedere e ottenere la concessione amministrativa da parte del Comune/Municipio di riferimento del mercato partecipando ai bandi per l’assegnazione dei banchi.

In caso invece tu voglia aprire un banco alimentare dovrai seguire ulteriori passaggi che abbiamo analizzato in un altro nostro articolo e che ti invitiamo a leggere.

Consulenza

Se hai bisogno di aiuto o di una consulenza professionale a tutto tondo per trasformare la tua idea in impresa contattaci.

Ti affiancheremo nel tuo percorso imprenditoriale occupandoci di tutti gli aspetti legati all’apertura del tuo banco.

Recent Posts