Il
Progetto

Quando è nato il progetto

“La bellezza è negli occhi di guarda” . Mercati d’Autore nasce nel 2015 per raccontare e soprattutto riportare alla luce la bellezza e il fascino dei mercati di Roma, la stessa bellezza che ci colpisce quando visitiamo i mercati famosi di Barcellona, Londra, Madrid.

Una sfida o, meglio, una rivoluzione culturale volta a stimolare le migliaia di piccoli imprenditori che operano all’interno dei mercati di Roma, accompagnandoli e stimolandoli a intraprendere il  processo di trasformazione e di evoluzione obbligatorio per stare al passo con i tempi.

Che cos’è un Mercato d’Autore? È un mercato che accetta la sfida del cambiamento.

La prima struttura che ha aderito al progetto è il mercato Nomentano di Piazza Alessandria che, in adesione con la Carta dei Valori di Mercati d’Autore, nel 2016 ha realizzato un intervento – completamente autofinanziato dagli operatori – di restyling della struttura volto a riqualificare gli spazi e a comunicare all’esterno una rinnovata identità riportando l’attenzione sul “valore” del mercato.

L’area foyer, creata all’interno del mercato è diventata da subito un forte elemento di attrazione sia per i clienti abituali sia per coloro che non sono soliti frequentare il mercato e molte sono state le richieste da parte di attività esterne e associazioni del quartiere per utilizzare l’area per l’organizzazione di eventi.

Kiwi standing on oval

Nel 2017 è la volta del Mercato Casal de Pazzi, dove ancora una volta attraverso l’autofinanziamento degli operatori, gli spazi si trasformano e si abbelliscono con due aree attrezzate per ospitare eventi e consentire alla clientela di fermarsi a consumare sul posto i prodotti in vendita presso i banchi.

Mercati d’Autore non è soltanto riqualificazione degli spazi, è un modello di gestione che contraddistingue i mercati che fanno parte della rete per la dinamicità e per la voglia di interpretare in modo innovativo lo spazio e la funzione del mercato. Nascono così iniziative come il #dopomercato del mercato Trieste o il #fuorimercato del mercato Talenti, che aprono gli spazi a eventi serali in grado di mostrare un volto inedito che possa intercettare anche un’utenza diversa rispetto a quella abituale.

Kiwi standing on oval

Nel 2018 Mercati d’Autore si costituisce in rete, ne fanno parte 34 mercati rionali di Roma, oltre 1000 attività che, attraverso il Bando della Regione Lazio dedicato alle reti fra attività commerciali, possono attuare una strategia di promozione incentrata sulla comunicazione online, con la creazione del portale che consente di raggiungere pubblici ampi e arrivare oltre i confini del quartiere, per accompagnare turisti, visitatori, e appassionati in un viaggio alla scoperta dei mercati rionali e al tempo stesso fornire un nuovo servizio alla clientela abituale.