NUOVA DISCIPLINA ORARIA PER IL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA: COSA E’ CAMBIATO?

 In News

La nuova ordinanza emanata dal Comune di Roma, relativa agli orari di attività dei mercati ricalca la precedente ordinanza del 2015 che già ne aveva esteso l’apertura fino alle 22:00, offrendo in tal modo agli imprenditori del settore commercio su area pubblica anche la possibilità di organizzare iniziative straordinarie. L’adeguamento degli orari a quelle che sono le nuove abitudini ed i nuovi stili di vita non ha determinato un particolare impulso di trasformazione nel settore. Sono ancora pochi infatti i mercati che hanno saputo cogliere l’opportunità di sperimentare aperture serali riscuotendo anche grandi consensi da parte del pubblico. E’ il caso dei mercati Trieste, Talenti, Tor de Cenci, Vigna Murata, che già da diverso tempo hanno avviato una programmazione di eventi serali, oltre chiaramente al mercato Testaccio che tuttavia gode del vantaggio di essere stato progettato immaginando una nuova tipologia di funzione e fruizione.

La nuova ordinanza, si inserisce quindi nella scia di un percorso già avviato dalla precedente amministrazione volto al rilancio dei mercati come luogo di incontro e come opportunità per aprire una nuova fruizione di questi luoghi. Aldilà degli orari sarebbe anche importante intervenire sulla complessa regolamentazione del commercio su area pubblica che, rappresenta il vero freno per lo sviluppo di questi luoghi e soprattutto sarebbe auspicabile un nuovo slancio da parte dei commercianti che invece mostrano ancora una forte resistenza al cambiamento.

Le novità delle nuova ordinanza:

Per i Mercati su sede propria coperta e su plateatico attrezzato in regime di autogestione nei giorni feriali l’arco di tempo di apertura è tra le 7:00 e le 22:00 con facoltà di apertura fino alle 23:00 il sabato. La domenica e durante le festività infrasettimanali l’arco di tempo compreso è tra le ore 7:00 e le ore 24:00. Ogni operatore potrà, all’interno dell’arco temporale, determinare il proprio orario di apertura e chiusura e comunicarlo al Presidente della A.G.S, al Municipio territorialmente competente ed al Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive. Eventuali proroghe di orario saranno possibili solo in occasione di singoli eventi di natura straordinari e sino ad un limite massimo delle ore 02:00. Rispetto all’ordinanza del 2015 viene esteso l’orario di chiusura del sabato alle ore 23.00 anziché alle 22.00

Per i Mercati su sede propria coperti e su plateatico attrezzato in regime di gestione ordinaria nei giorni feriali l’arco di tempo di apertura è tra le 7:00 e le 22:00 con facoltà di apertura fino alle 23:00 il sabato. La domenica e durante le festività infrasettimanali l’arco di tempo compreso è tra le ore 7:00 e le ore 22:00. L’effettivo orario di apertura e chiusura, all’interno di tale arco temporale, verrà definito su maggioranza degli operatori attivi e comunicato al Municipio territorialmente competente e al Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive. Eventuali proroghe di orario saranno possibili solo in occasione di singoli eventi di natura straordinaria e sino ad un limite massimo delle ore 24:00. Anche in questo caso, rispetto all’ordinanza del 2015 viene esteso l’orario di chiusura del sabato alle ore 23.00 anziché alle 22.00

Per i Mercati a gestione di terzi l’arco di tempo di apertura è tra le 7:00 e le 22:00 con facoltà di apertura fino alle 23:00 il sabato. Facoltà di apertura domenicale e festività infrasettimanale nell’arco di tempo compreso tra le ore 7:00 e le ore 23:00. L’effettivo orario di apertura e chiusura, all’interno di tale arco temporale, verrà definito su maggioranza degli operatori attivi e comunicato al Municipio territorialmente competente e al Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive. Eventuali proroghe di orario saranno possibili solo in occasione di singoli eventi di natura straordinari e sino ad un limite massimo delle ore 24:00

Per i rivenditori esclusivi di Fiori, le attività artigianali e le attività di somministrazione di alimenti e bevande facenti parte dell’organico dei mercati l’orario di apertura e chiusura segue quello del mercato di appartenenza

Per i Mercati su sede impropria l’orario di esercizio è dalle ore 7:00 alle ore 14:00 dal lunedì al giovedì e dalle 7:00 alle 15:00 il venerdì il sabato e prefestivi.

Per il Mercato Regola I di Piazza Campo de’ Fiori non è applicabile l’ordinanza prevista, per la cui disciplina si rinvia alle disposizioni stabilite con Ordinanza del Sindaco n.2/2012.

–  Per i Mercati saltuari  l’orario di esercizio è stabilito dal Municipio competente.

Post recenti