fbpx

Mercati d’Autore: la rivoluzione culturale a Roma

 In News

Realizzare una vera e propria rivoluzione culturale a Roma: questo è l’obiettivo per cui nasce Mercati d’autore.

Dal 2015 porta avanti questa missione con determinazione e passione, confidando nel premio finale: far risplendere di luce nuova i mercati romani.

Donare loro un’identità unica e trasformare tutte le realtà rionali così da riconoscere loro il valore che meritano.

La rivoluzione culturale a Roma

L’obiettivo di Mercati d’Autore è quello di trasformare i mercati in un punto di riferimento per il quartiere.

I Mercati d’Autore non sono solo scambio di beni e servizi ma propulsori d’innovazione per la città.

Un hub culturale e sociale dove la tradizione e la cultura migliorano la realtà del quartiere.

 

Il valore dei mercati rionali di Roma

logo mercati d'autoreMercati d’Autore crede fermamente nel valore dei mercati rionali dove presente e futuro si intrecciano e contaminano.

Il valore del mercato rionale è fortemente sentito dal popolo romano: dagli artisti agli impiegati, dagli attori ai professori, tanti sono i cultori di questa realtà.

Sostenitori del legame tra il mercato e la gente. Un legame che cresce giorno dopo giorno.

Il valore dei mercati ha tanti volti, tutti importanti in modi diversi.

I mercati sono una risorsa economica perché danno lavoro a tante e diverse famiglie da anni.

Un patrimonio da tutelare e alimentare con i giusti investimenti propedeutici alla crescita di queste realtà.

I mercati sono una risorsa per le relazioni umane tra operatori e clientela:

un rapporto basato sulla confidenza e la fiducia, fatto per resistere saldo nel tempo.

E i mercati sono senza dubbio una fonte di benessere!

Il luogo per eccellenza dove trovare prodotti freschi e genuini, riscoprire i sapori buoni di una volta e imparare ad apprezzarne di nuovi.

Un benessere a tutto tondo che da valore al tempo, senza l’affanno e la frenesia dei tempi moderni.

Dove l’accoglienza e la collaborazione rendono tutti una grande famiglia eterogenea ma affiatata!

 

Come i mercati incentivano il cambiamento

Nei mercati rionali è bello trovarsi, scambiare idee e costruire nuovi progetti.

Ogni giorno sono popolati da tante persone diverse tra loro ma con la comune visione di farsi portatori del miglioramento.

Di ottimizzare lo spazio occupato: cura e attenzione sono necessarie per accogliere tutti al meglio.

E questi scambi costanti tra realtà diverse non possono che sfociare in una dimensione piena di vita,

aperta a nuove sinergie e collaborazioni per il bene dell’intera città.

E il cambiamento non può essere positivo senza tener conto della sostenibilità: economica e ambientale.

Economica perché al mercato i prezzi sono contenuti. La qualità e alla genuinità della merce hanno il giusto valore.

Ambientale perché la maggior parte dei prodotti freschi arriva dal territorio circostante, riducendo così l’impatto ambientale della spesa quotidiana.

 

mercati-autore-romaLa tradizione dei mercati a Roma

A Roma i mercati rionali vantano una tradizione millenaria. Fanno da sempre parte del suo tessuto sociale ed economico, uno dei pilastri portanti della realtà della Capitale e dei suo quartieri.

Ogni mercato rispecchia le caratteristiche del quartiere in cui sorgecostituendo non solo un luogo per gli acquisti ma un vero e proprio punto di riferimento per i residenti e turisti.

Storia e tradizione si mescolano con la cultura gastronomica romana all’interno dei 120 mercati rionali distribuiti sul territorio di Roma.

Sono le roccaforti delle tradizioni e del patrimonio umano tramandato generazione dopo generazione.

Il simbolo delle infinite sfaccettature del territorio romano: una realtà mutata nel tempo ma sempre affascinante e pregna di storia ad ogni angolo! 

Post suggeriti